Lettori fissi

SOSTIENI LVdC

Sostieni anche tu La Via dei Colori, l'associazione che tutela i minori, acquistando un divertente braccialetto Stripes!ss. Il 30% del ricavato andrà a sostenere la LVdC e per acquistare il braccialetto invece su StripeS!SS
Io ce l'ho.

martedì 28 febbraio 2012

Sentiero di montagna 1997 per Ilafabila

Alcuni di voi, forse pochi, sanno che quando ero più giovane - sigh- scrivevo poesie...oggi ritiro fuori questa e la dedico a Ilafabila, che capirà spero quello che le voglio dire... anche se in realtà è l'esatto opposto di quello che scrivo in questa poesia di quindici anni fa... in un'altra età...
 
 
Sentiero di montagna,
con indicazione scarne ed essenziali,
mistero ad ogni svolta e sempre fatica,
con le tue salite ripide e dure,
dove, se sbaglio a mettere il piede,
in un attimo breve, torno daccapo;
coi tuoi rami intrecciati e stretti
dove anche un ragno s'arrovella,

non mi spaventi.
Piuttosto sazi quel mio bisogno
di sentire l'odore di terra,
il suo fermento stuzzicare le nari,
con un misto d'acre,
di foglie morte accasciate in pozze,
di dolciastro di resine e bacche.

Non mi spaventi
e, anzi, riempi quel mio bisogno
di vedere montagne d'aghi di pino
nascondere rocce acuminate
e animali dìogni sorta
diventare invece nella sera
morbido cuscino su cui riposare.

E se la fatica a volte mi strema
io non mi voglioo fermare,
troppo gioia mi si riversa in cuore
mentre procedo e la vetta è vicina.
E scopro piano che
il mio sentiero sei tu.

6 commenti:

  1. Caspita Sasha, non so con quale intento la dedichi, ma è bellissima, sei molto brava
    ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Chino il capo in segno di rispetto e ammirazione oh sommo Vate.
    Bellissima poesia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ahaha ma figurati ! grazie Black :) nei miei vent'anni avevo grandi aspirazioni letterarie... la mia prima forma d'arte creativa se vogliamo :) a volte le ritiro fuori perchè mi accorgo di come certe sensazioni siano comuni, specie in certe fasi della vita... e poi perchè mi accorgo che le parole scritte mi riportano indietro con le sensazioni vive e non solo con i ricordi che spesso sono sfumati :)

      Elimina
    2. :-) E' vero le sensazioni sono comuni, è la percezione che è diversa per ognuno a seconda del vissuto e quindi il messaggio intrinseco può essere recepito in modi differenti o applicato a situazioni differenti.

      Se hai smesso di scrivere è un vero peccato!!... ma non è mai troppo tardi per riprendere :-)

      Elimina
  3. Concordo con Black.. io ricomincerei a scrivere, se hai smesso. Ale.. che dire? Ti ringrazio.... ma davvero di cuore... nessuno ha mai fatto un gesto del genere per me.. e la cosa quasi mi commuove..... un abbraccio di cuore....

    RispondiElimina
  4. Ciao... Ilafabila la stavo conoscendo quando ha messo in pausa il blog, ma sono contenta di rileggerla anche se non avrei voluto leggerla così... spero torni a girare tutto per il verso giusto, quello che possa vederla soddisfatta e serena.
    E tu... chi ha scritto poesie anche se non ne scrive più è e sarà per sempre un poeta.
    Fossi in te riprenderei... una ogni tanto.
    Sia, dopo 15anni che tenevo le mie chiuse nel cassetto gli ho dato un vestitino, autopubblicandomele. Magari fra altri 15-20 me ne autopubblico altre... e solo per lasciare qualcosa di profondo e tangibile a mia figlia.Lascio agli altri le manie di diventar famosi per questo... meglio a leggerle siano pochi ma riuscire ad emozionare davvero quei pochi. E i tuoi versi sono emozionanti!
    Un abbraccio! : )

    RispondiElimina

Mi piace leggere i vostri commenti, anche e soprattutto quelli di persone di passaggio, ho tolto le verifiche con i numerini intraducibili e se non hai un utente google puoi scegliere il formato Nome/url compilando solo il nome.
Grazie per la fiducia con la quale mi seguite.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...