Lettori fissi

giovedì 30 ottobre 2014

Cake topper sposi palestrati


In ritardo con molti post perchè ho davvero pochissimo tempo, vi pubblico questa seconda versione degli sposi palestrati, anche se questa volta il palestrato è uno solo.. lei è appassionata di fotografia...


Eccola con la sua reflex... :)


E lui con smoking (studiato nei dettagli, scarpa Oxford compresa e collo in seta) ... e i suoi bilancieri


Agli sposi è piaciuto. Agli ospiti?? Boh :) sono in attesa ....

martedì 9 settembre 2014

Una futura sposa ex ginnasta


La foto è orribile... non di notte non sono riuscita a far di meglio, i particolari si notano solo con parecchia attenzione... peccato :/
Due amiche ginnaste, delle quali una futura sposa ... cosa può uscire fuori come regalo per l'addio al nubilato?

... Alla sposa è piaciuto :)

Io invece per un po' mancherò, ho ancora qualche post arretrato da pubblicare, ma ho parecchio da fare nella vita reale. Continuate a seguirmi :) Baci sparsi,
Sasha

mercoledì 27 agosto 2014

Per una ginnasta speciale



Per una ginnasta che ammiro da molti anni e con la quale ora a mia figlia capita di allenarsi, ehm.. sì.. ma non agli stessi livelli :P -  compie gli anni e Arianna mi ha chiesto (alle nove di sera...) di farle una ginnastina...
Ok, avevo piacere a farla, son sincera, e comunque non avrei potuto dire di no.
Ci ho piazzato anche qualche novità... ve ne accorgete?
Eh sì, la bocca... A volte qualche mamma me la chiede... perchè tu non la metti?
Non la metto perchè le mie ginnaste mi piacciono così come sono, attente e concentrate, dolci col viso angelico e senza bisogno di parola. Finora non ero riuscita a trovare una "buona bocca" su quei visi, dovevo per forza arrivare al viso realistico che però mi piace pochissimo nelle bimbe.
Questa volta, sarà che è un po' che ci penso e scarabocchio su pezzetti di pasta, è uscito quel che volevo.
Il mio visino con la bocca... una bocca che rimane tenera credo. Cosa ne pensate?
Speriamo di riuscire a rifarla anche una seconda volta, ahahaha!!
La base è compensato cementato. Sì, sì avete capito bene... avevo della malta fine in casa e ho pensato di provare a fare l'effetto ruvido con quella, non mi dispiace, ma lo stucco si lavora meglio. Alla fine ho dovuto comunque passare dell'acrilico bianco perchè la malta rimane grigiastra. La base ha il taglio di quelle pubblicate qualche settimana fa e che la mamma ha pensato di non pagare... che tristezza...
Il body verde della Sigoa è favoloso, e mi è piaciuto poterlo riprodurre, anche se, avendo fretta, è una riproduzione grossolana :) .
Dimensioni spaccata 15 cm. Materiali usati: fimo, compensato, malta, acrilici, stucco.

martedì 26 agosto 2014

Borsa di Jeans di recupero

Continuano i miei esperimenti ... qui mi sono sbizzarrita con ricami, intagli, ganci, fondo rigido.. insomma tutto quel che potevo provare l'ho fatto... e il risultato mi piace da impazzire.. la chiusura è con calamita, ho usato quelle che si usano per le tende, avevano l'incastro a vite... perfette!!!!! per gli anelli, beh, due anelli di recupero che mi ha portato mia mamma proprio mentre stavo cucendo, potevo non usarli??  Me la sono già portata a spasso, e la sento moooolto mia ;).
Vi ricordo l'iniziativa della LVdc e dei braccialetti STRIPES!SS , qui a lato trovate i link all'associazione e alla pagina dove potete acquistare i braccialetti per LVdC al costo di 12 euro. Vale la pena pensarci anche se avete da fare un regalino a qualcuno, no?


venerdì 22 agosto 2014

La Via Dei Colori - Un braccialetto speciale per aiutare tanti bambini








Come Italiani e forse in generale come esseri umani, ogni problema che non ci tocchi direttamente ci appare lontano e non ci interessa che per pochi attimi. C'è chi, avendo affrontato problemi gravi tenta però di tendere una mano e guidare sulla strada che ha già percorso chiunque abbia o possa avere problemi dello stesso tipo. Per questo è nata e velocemente cresce, l'Associazione La Via Dei Colori, qui http://www.laviadeicolori.org/ trovate la loro pagina, che si occupa della tutela dei minori, in special modo negli ambienti "protetti", o meglio, che protetti dovrebbero essere e che talvolta diventano invece luoghi di sofferenza. Ilaria Maggi, presidentessa dell'Associazione è una mia amica, e negli ultimi anni l'ho vista crescere come mamma, che ha affrontato in primis la vicenda Cip e Ciop, come donna. Da oggi c'è un modo nuovo e chic di aiutare l'Associazione e i bimbi che difende, comprare un braccialetto. io l'ho fatto, e devo dire... che il braccialetto è fantastico, quindi non solo ora lo porto perchè mi piace, ma anche perchè so con questo di aver partecipato in qualche modo all'iniziativa. Anche io ho figli... PS.... Ci SONO TANTI COLORI TRA CUI SCEGLIERE!!! Se siete interessate contattatemi o contattate l'associazione, se volete ugualmente aiutare, condividete il post. Se qualche negozio fosse interessato a proporlo contatti me (come tramite) o l'Associazione.








Ma non è bellissimo??? E il brillantino?

e tutti i colori disponibili :

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...