Lettori fissi

SOSTIENI LVdC

Sostieni anche tu La Via dei Colori, l'associazione che tutela i minori, acquistando un divertente braccialetto Stripes!ss. Il 30% del ricavato andrà a sostenere la LVdC e per acquistare il braccialetto invece su StripeS!SS
Io ce l'ho.

giovedì 7 ottobre 2010

Pennallegra la scuola aiuta... ;P

Ecco una delle penne sfiziose che mi sono divertita a fare... questa l'ho regalata alla mia amica di capuccino ( lei me lo fa e io me lo bevo)...
Il bello è che puoi fare veramente di tutto! E pensare che da adolescente non avevo capito niente di 'sti scoubidou !

A mia figlia piacciono un sacco, sono piccoli pensieri per gli amichetti e noi li usiamo anche come marionette!
E' anche un modo per riciclare piccoli gomitoli di lana, penne che non scrivono, etc....
Qui vale solo la vostra fantasia!

Occorrente:
un'anima BIC -preferibile- o un'anima di altra penna
4 fili di scoubidou
palline di legno o polistorolo o carta pressata
avanzi di lana o cotone
alcune perline
penna nera
fard
occhietti adesivi -danno più vivacità di quelli dipinti ma non sono indispensabili-

Come:
Infilate i 4 fili nel buco della pallina di legno, nelle altre fate il foro, fate un nodo semplice con tutti e quattro i fili e mettete mezza goccia di attaccatutto cianoacrilato, se volete usare quello che spunta come capelli potete lasciarli lunghi, inserirci del filo di ferro sottile e decorare con una piccola perlina sulla punta da fissare sempre con la colla (cianoacrilato, occhio perchè aderisce immediatamente).
Tra i quattro fili infilate l'anima della bic, potete fermare con la colla anche quella.

Iniziate a lavorare i nodi scoubidou a piacere vostro, attorcigliati, rotondi, quadrati, facendo in modo che l'anima della penna resti sempre nel foro centrale.
Se fate le braccia fate un paio di giri soltanto, poi infilate in senso orrizzontale due fili, fermateli andando avanti con i nodi dei primi quattro fili, le braccia saranna ultimate alla fine...
sbizarritevi con i nodi, all'altezza di una presunta vita potete cambiare tipo di nodo, darà un effetto maglietta pantaloni.
Arrivate in fondo all'attaccatura del pennino, mettete una goccia di colla sull'ultimo giro, stringete e tagliate a filo. Il nodo non si scioglierà più di sicuro.
Riprendete i fili delle braccia e annodateli cercando di lasciarne metà da una parte e metà dall'altra, i fili si muovono, non è una nota inutile...
Poichè i fili sono solo due bastano nodi semplici, arrivati ad una lunghezza credibile per le braccia infilate una perlina, mettete la solita goccia di colla e tagliate dove meglio vi sembra, la perlina può fungere da polso o da mano (!)

Se avete tagliato il ciuffo, finite la penna decorando la testa con i capelli... gli occhietti mobili e un bel sorriso.
Volendo un po' di fard sulle ganciotte.


6 commenti:

  1. Ciao Sasha,
    davvero bella questa penna!!!!!

    RispondiElimina
  2. Peccato tu abbia lasciato l'anonimato, magari non lo sai.. puoi scegliere l'opzione Nome/Url e inserire il tuo nome!
    Comunque Grazie!:)

    RispondiElimina
  3. E' davvero simpaticissima e allegra. Io non ho mai imparato questa tecnica che si usa con i fili di plastica...

    RispondiElimina
  4. guarda... al liceo mi sono arresa perchè non ci capivo niente... poi ho cercato di guardare bene le istruzioni... in fin dei conti sono nodi... con le capacità che hai figurati se non ci riesci! :)) anche su internet ci sono un sacco di tutorial, e per fare le penne bastano tre nodi base e un po' di fantasia nel combinarli!

    RispondiElimina
  5. magari durante questo lungo inverno, se mi viene l'ispirazione, ci provo!

    RispondiElimina
  6. :) brava!! Arianna adora le sue penne... ps... un'accortezza... l'anima della penna è sottile e si muove, se vuoi una penna da usare per davvero rivesti l'anima arrotolandola un po' in un foglio di carta e incollandola con la vinilica, sarà sufficientemente sottile per lavorarci intorno e sufficientemente rigida per scrivere!!

    RispondiElimina

Mi piace leggere i vostri commenti, anche e soprattutto quelli di persone di passaggio, ho tolto le verifiche con i numerini intraducibili e se non hai un utente google puoi scegliere il formato Nome/url compilando solo il nome.
Grazie per la fiducia con la quale mi seguite.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...