Lettori fissi

SOSTIENI LVdC

Sostieni anche tu La Via dei Colori, l'associazione che tutela i minori, acquistando un divertente braccialetto Stripes!ss. Il 30% del ricavato andrà a sostenere la LVdC e per acquistare il braccialetto invece su StripeS!SS
Io ce l'ho.

venerdì 5 ottobre 2012

Cornice ginnasta New Style e altre novità


Ci starà quest'immagine enorme che ho messo ??? Avevo già fatto tempo fa una cornice del genere per Alessia, ora me ne hanno chiesto una per una giovane ginnasta di 7 anni, il mio stile è in evoluzione... il corso OOAK sebbene non abbia forgiato le mani, ha però insegnato agli occhi alcune cose ed essi non sono più disposti a saltare certi particolari... e così gli occhi e la bocca... i dentini.. le ginocchia..., certo non le farei così come bomboniera... mi ci vuole altro che un'ora... però un oggetto unico sì, mi piacciono questi esperimenti sul viso. In realtà non sto cercando un viso OOAK nel senso della fatina americana tradizionale, armoniosamente perfetta, ho ben chiaro in testa cosa vorrei.. diciamo che le mani non sono ancora allenate e non riescono ad eseguire il lavoro così come me lo prefiguro.... ma intanto va bene così, un passo alla volta.
La prossima settimana sarò per la prima volta insegnante in un corso base di modellazione del fimo...

Se penso a quando ho iniziato...
ai dubbi, alle prove, ai tragici errori......., alle schifezze..., alle cose così così...., e alle prime soddisfazioni di un occhio non ancora allenato all'arte, ai primi apprezzamenti e ai primi delicati successi, alla strada infinita nel raggiungere qualcuno più bravo di te... che trovi sempre dietro l'angolo e che ti fa sentire quanto ancora dovresti camminare........
Caspiterina!!!.... insegnerò io qualcosa...., non so se saprò farlo, io in cucina vado ad occhio..., e per tutto il resto...a naso... talvolta sbagliando ma sempre meno, talvolta correggendo e creando una cosa nuova.
Non sono una di quelle che si preparano le palline delle misure giuste... o i pezzi dei cartamodelli ben ritagliati e precisi (a volte penso che dovrei... :P) ..... lo faccio, e solo più o meno, quando ho dei lavori in serie, e sono quasi costretta, altrimenti preferisco di no, preferisco che ogni creazione abbia un'anima tutta sua e l'ispirazione del momento...
Magari proverò ad insegnare anche questo... a lasciarsi andare alle immagini mentali, a lasciare che le mani parlino con l'altra parte del cervello...., a cercare l'armonia attraverso prove e sensazioni, non passando dalle regole... Le regole vanno sapute, almeno in parte, ...ma per poterle poi liberamente abbandonare e cercare una strada propria.
Mai guardare lo stesso oggetto troppe volte. Cercare ispirazione per me significa guardare mille immagini, leggere cento storie, una dopo l'altra, in una crisi bulimica di conoscenza.... e poi chiudere tutto, dimenticare, o lasciare come dentro un frullatore che tutto si mescoli e cambi sapore, due di questo, due di quello, tre di quell'altro... un colore, una forma, una sensazione.
Anche a scuola ero così... mai letta la stessa pagina due volte... lo stesso argomento sì magari, ma in altri due, tre, quattro libri... tanti, di tutti, di tutto, un groviglio di nomi e parole tra le quali ad un certo punto scatta il nesso, logico o creativo? ...... e tutto appare chiaro, una teoria nuova, una diversa sfumatura....
Non accontentiamoci,.... andiamo oltre! L'arte non è lontana... basta non fermarsi alle apparenze.

                                                          Buon Fine Settimana!!!!!!!!!

3 commenti:

  1. Hai fato bene a riprendere la vena letteraria,è un altro rametto di arte che possiedi e........continua a mescolare il tutto......risultati si vedono!!! In gamba!!!

    RispondiElimina
  2. Che brava che sei...se ero in zona mi iscrivevo altuo corso di modellazione fimo: non ne ho mai tenuto un pezzo tra le mani.Hai ragione, la tecnica è importante...te lo dice una che con rammarico non sa nemmeno cosa sia: amo creare ma quasi sempre gioco con tutto quello che mi passa tra le dita senza usare molto criterio...il mio obbiettivo quando pastrocchio tra colle, stoffe,colori e quant'altro è quello di disintossicarmi la mente da ore ed ore di lavoro tra libri,carte e pc...in genere ci riesco ma così, random...manco totalmente di tecnica che,invece, quando c'è si fa notare e tu ne hai molta...braissima!
    Un caro saluto
    Annalisa

    RispondiElimina
  3. Quanto condivido quel che pensi anche tu... nemmeno io amo fare cose a ripetizione, fissarmi su un'imamgine e mai riesco a riprodurre fedele lavori che mi piacciono, devo sempre metterci del mio o finisco per ritrovarmi che mi son lasciata andare per ottenere cose proprio diverse.
    Peccato non lavoro il fimo(solo pasta al mais)sennò era un'ottima occasione per conoscerci... perchè sì, strano essere concittadine e non conoscersi ancora, ma uno di questi giorni potremmo cmq farlo volendo, anche solo per una passeggiata in centro! : )

    RispondiElimina

Mi piace leggere i vostri commenti, anche e soprattutto quelli di persone di passaggio, ho tolto le verifiche con i numerini intraducibili e se non hai un utente google puoi scegliere il formato Nome/url compilando solo il nome.
Grazie per la fiducia con la quale mi seguite.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...