Lettori fissi

SOSTIENI LVdC

Sostieni anche tu La Via dei Colori, l'associazione che tutela i minori, acquistando un divertente braccialetto Stripes!ss. Il 30% del ricavato andrà a sostenere la LVdC e per acquistare il braccialetto invece su StripeS!SS
Io ce l'ho.

giovedì 29 dicembre 2011

La Casetta di Panpepato al cioccolato





Lontanissima dall'essere precisa... me la sono fatta oggi nel pomeriggio... in realtà ci vorrebbe più tempo, più precisione e migliore attrezzatura, ma per la seconda volta mi sono comprata il beccuccio per la glassa... e per la seconda volta non so dove l'ho messo...

devo avere qualche problema.....

Fatto sta che dovevo preparare un regalo per una persona speciale e ancora non c'ero riuscita... oggi dovevo proprio mettermi all'opera, Zia Edi, zia di tutti, amata da tutti, bambini e adulti, sembra un po' una fata della famiglia, si ricorda di tutto e di tutti, compleanni, ricorrenze, eventi particolari... come faccia non so, è un mito, anche i bambini più introversi, con lei trovano una via di comunicazione...

e tutti la chiamiamo Zia Edi, anche se per la verità è una cugina del mio compagno.

Ho modificato la ricetta del panpepato per necessità e voglia, 
prima modifica: ho aggiunto un bel cucchiaio di cacao amaro...
seconda modifica: stante il fatto che mi sono dimenticata (e ti pareva) di comprare il miele... ho pensato di sostituirlo preparando uno sciroppo di zucchero di canna... nel complesso idea forse non del tutto balzana...

ho disegnato delle sagome sul cartoncino, la parete laterale sarà 7x 4 cm (piccolina la casetta) , le ho riportate sulla pasta, tagliate e infornate.
Forse a causa dello sciroppo, o forse del cacao boh.. il biscotto è venuto non troppo bello a vedersi, per niente liscio direi, ma in effetti per la casetta può andare.. sembra proprio un vecchio muro...
ho fatto anche una base e due pezzetti di cancello, due vasetti e tre davanzali, tutto incollato con la ghiaccia.
La parte divertente anche se dati i tempi non sono stata precisa, sono stati i ghiaccioli che scendono dal tetto, e le sbarre alle finestre, che, contro ogni mia più felice speranza, sono rimaste su.... santa glassa reale! :)
Il colore rossastro potevo evitarmelo... ma ho provato... e colorato un paio di mattoni e qualche tegola... 
Solo alla fine visto che non mi piaceva il piatto oro ho deciso di ricoprire tutto con una glassa leggera.
Se avessi avuto tempo, voglia e strumenti avrei fatto un bel giardino con alberelli di ghiaccia e fiocchi di neve... ma mi sa che ormai è cosa dell'anno prossimo... :P

3 commenti:

  1. ma è bellissima...chissà come è felice la zia Edi..

    RispondiElimina
  2. Pensa a vivere in una casa così...lieviterei come Alice nel paese delle meraviglie nel giro di due giorni...che bontà!!!
    E' bellissima!!!!

    RispondiElimina
  3. Aleeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!la casetta noooooooooooooo!!!io non so se te l'ho mai raccontata - ma c'è da noi una favola(tipo Hansel e Gretel)solo che li i bambini vanno a staccare(rubare) le tegole di panpepato della casetta(interamenta fatta di panpepato). Bellissima la favola e favolosa la casetta!!!!!!!!!!!!!!AUGURONI A TE E I MIEI BAMBOLINI!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Mi piace leggere i vostri commenti, anche e soprattutto quelli di persone di passaggio, ho tolto le verifiche con i numerini intraducibili e se non hai un utente google puoi scegliere il formato Nome/url compilando solo il nome.
Grazie per la fiducia con la quale mi seguite.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...